Court (Chaitanya Tamhane, 2014)

di Victor Musetti. Vincitore di ben due premi alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia (uno come miglior film della sezione Orizzonti, l’altro come miglior opera prima del festival), Court di Chaitanya Tamhane oltre che essere una delle vere sorprese di quest’anno è anche forse uno dei film processuali più originali di sempre. Analisi precisa e rigorosa dei meccanismi giuridici indiani, è la cronaca di … Continua a leggere Court (Chaitanya Tamhane, 2014)

Venezia71: The Postman's White Nights (Konchalovsky, 2014)

di Arturo Caciotti. Un postino attraversa tutti i giorni, in barca, il lago su cui si affaccia la sua cittadina, un luogo isolato e fuori dal tempo che pare lontano anni luce dalla civiltà, per consegnare lettere agli abitanti. Tra amicizie, piccoli amori e contrasti, c’è chi rimane e chi partirà. Sembra uscito fuori da una dolce notte di sesso tra un racconto di ?echov e … Continua a leggere Venezia71: The Postman's White Nights (Konchalovsky, 2014)

Venezia71: Le dernier coup de marteau (Alix Delaporte, 2014)

di Arturo Caciotti. Un piccolo frammento della vita del tredicenne Victor (Romain Paul) che vive una situazione difficile e più grande di lui: la madre ha un tumore, il padre, ottimo musicista, è scappato tempo addietro, e la condizione economica non è delle migliori. Intanto, Victor viene selezionato per un provino per una squadra professionistica di calcio. Dopo il buon esordio di Angèle e Tony, con … Continua a leggere Venezia71: Le dernier coup de marteau (Alix Delaporte, 2014)

Venezia71: La vita oscena (Renato De Maria, 2014)

di Victor Musetti. Dodici anni dopo il film di culto Paz! Renato di Maria torna in grande stile con un progetto atipico, coraggioso e orgogliosamente low budget. Presentato a Venezia nella sezione Orizzonti tra fischi e applausi La vita oscena è l’adattamento in immagini dell’omonimo romanzo autobiografico del poeta-scrittore Aldo Nove. Una produzione difficile e dalla lunga e travagliata gestazione, portata a termine soprattutto grazie … Continua a leggere Venezia71: La vita oscena (Renato De Maria, 2014)

Venezia71: Sivas (Kaan Müjdeci, 2014)

di Arturo Caciotti. Siamo in Anatolia, in un paesino rurale perso tra le colline dove pascola il bestiame. Un bambino, di nome Aslan, trova e accudisce Sivas, un cane sopravvissuto per miracolo ad una lotta clandestina, ma la famiglia lo convincerà a riportarlo a combattere. Un piccolo racconto di formazione interrotta, questo è Sivas, film turco di Kaan Müjdeci in concorso alla Mostra di Venezia e … Continua a leggere Venezia71: Sivas (Kaan Müjdeci, 2014)

Good Kill (Andrew Niccol, 2014)

di Arturo Caciotti. Good Kill: propaganda vittimista da Andrew Niccol La guerra in Afghanistan non si combatte più sul campo o dall’alto di un aereo, le nuove tecnologie hanno portato a dei droni che, comandati a distanza con una sorta di joystick dalla base, si muovono e sganciano missili contro gli obiettivi (i terroristi). Il Maggiore Thomas Egan/Ethan Hawke è un ex-pilota di caccia, che … Continua a leggere Good Kill (Andrew Niccol, 2014)

Venezia71: Red Amnesia (Wang Xiaoshuai, 2014)

di Arturo Caciotti. Deng vive a Pechino, è un’anziana vedova un po’ annoiata e piena (fin troppo) di attenzioni per i figli, ormai grandi e con la propria vita. A sconvolgere la situazione, una serie di inquietanti telefonate silenziose che cominciano a preoccupare Deng e la famiglia, e un mistero del passato che potrebbe tornare alla luce. Nasce come un dramma, si sviluppa come un … Continua a leggere Venezia71: Red Amnesia (Wang Xiaoshuai, 2014)

Near Death Experience (Benoît Delépine, Gustave Kervern, 2014)

di Arturo Caciotti Paul (Michel Houellebecq) è un impiegato, ha una famiglia e una vita tranquilla. Ma qualcosa di sé e del mondo sembra disturbarlo al punto da fuggire in bicicletta sui monti, per poi abbandonare questa e vagare per cime e altipiani solitari. Si vuole suicidare, ma ogni volta che è sul punto di farlo, non riesce a compiere il passo decisivo. Uno dei film … Continua a leggere Near Death Experience (Benoît Delépine, Gustave Kervern, 2014)

Venezia71: The Council of Birds (Timm Kröger, 2014)

di Arturo Caciotti. Un professore di musica (Thorstein Wein), un ex-allievo (Daniel Krauss) che gli annuncia di aver trovato la sinfonia “finale”, “totale”, dopo aver passato mesi nei boschi, a contatto con la natura: il primo, con la moglie (Eva Maria Jost) e un amico (Christian Blümel), raggiunge il secondo nella sua capanna immersa nel verde, ma non vi troveranno nessuno. Nella ricerca del giovane compositore, … Continua a leggere Venezia71: The Council of Birds (Timm Kröger, 2014)

Venezia71: The Cut (Fatih Akin, 2014)

di Arturo Caciotti. A Mardin, nel 1915, la polizia turca riunisce tutti gli uomini armeni e li costringe a vagare nel deserto prima di ucciderli tutti, tranne uno: Nazaret/Tahar Rahim, un giovane padre di famiglia il cui carnefice recide per errore soltanto le corde vocali. È muto, ma può fuggire e andare alla ricerca della sua famiglia. Ma il terribile genocidio, che ha sterminato milioni … Continua a leggere Venezia71: The Cut (Fatih Akin, 2014)