Cell - CineFatti

Cell (Tod Williams, 2016)

Don’t answer cell! – di Francesca Fichera. Mettiamo in chiaro una cosa: come per la Torre Nera, sommersa dall’odio dei fan che vorrebbero un Eastwood a caso al posto di Idris Elba, non basterà una recensione negativa per impedire ai seguaci di Stephen King di andare a vedere Cell. E questo anche se Cell, il libro da cui Tod Williams ha tratto il suo zombie-movie freschissimo di sala, è passato … Continua a leggere Cell (Tod Williams, 2016)

La battaglia degli imperi – Dragon Blade (Daniel Lee, 2015)

Jackie Chan contro la Roma imperiale nel kolossal cinese Dragon Blade – di Fausto Vernazzani. Ieri sera è arrivato l’annuncio, Pacific Rim: Maelstrom uscirà il 23 febbraio 2018 e non è difficile pensare si tratti di una scelta strategica per una distribuzione in contemporanea con la Cina – la nazione che salvò il film di Del Toro dal flop -, perché febbraio è la finestra temporale … Continua a leggere La battaglia degli imperi – Dragon Blade (Daniel Lee, 2015)

Love and Mercy - CineFatti

Love & Mercy (Bill Pohlad, 2014)

Paul Dano e John Cusack sono il beach boy Brian Wilson nel biopic Love and Mercy – di Fausto Vernazzani. Il biopic musicale non morirà mai: solo nel 2016 ci aspettano Miles Davis (Don Cheadle), Chet Baker (Ethan Hawke), Hank Williams (Tom Hiddleston) e Nina Simone (Zoé Saldaña) e chissà quanti altri che non sono stati captati dai radar principali. Intanto, dal passato recente rispunta in … Continua a leggere Love & Mercy (Bill Pohlad, 2014)

Stephen King's 22novembre63

CineKing #16: il cinema e Stephen King oggi [Gennaio 2016]

di Francesca Fichera. Un CineKing al mese leva i dubbi di torno: come da tradizione, anche il primo 19 del 2016, la nostra rubrica d’informazione dedicata a chi ama Stephen King almeno quanto il cinema e le serie tv è online. Prestate attenzione nel leggerla o avrete dimenticato i volti dei vostri padri. A volte ritornano… in tv Giusto un mese fa vi mostravamo i due teaser, e adesso … Continua a leggere CineKing #16: il cinema e Stephen King oggi [Gennaio 2016]

The Raven (James McTeigue, 2014)

di Francesca Fichera. Dimenticate pure la figura di poeta emaciato e pallido dagli occhi cupi che ha dato alle stampe una fra le più note poesie della storia della letteratura – la stessa che dà nome al film biografico di cui stiamo per parlare. In The Raven, biopic meta-narrativo tessuto intorno a Edgar Allan Poe e le sue storie, il maestro del gotico è un … Continua a leggere The Raven (James McTeigue, 2014)

Maps of the Stars - CineFatti

Maps to the Stars (David Cronenberg, 2014)

Hollywood e le sue stelle cadenti sotto la lente di Cronenberg in Maps to the Stars – di Fausto Vernazzani La mutazione del cinema di David Cronenberg è così evidente da non meritare ulteriori discussioni. Maps to the Stars segue il filo di Cosmopolis, diverso nella sua natura, ma simile nell’esecuzione, luoghi dove il contenuto si semplifica, da gesti e corpi è diventato parola. Le interiora hanno … Continua a leggere Maps to the Stars (David Cronenberg, 2014)

I 10 personaggi più soli della storia del cinema

Forever Alone – I 10 personaggi più soli di sempre

10 personaggi in cerca di solitudine – di Fausto Vernazzani. Non si sa per qual motivo o qual guizzo di genio su CineFatti s’è pensato di far di tanto in tanto una top ten ad ispirazione meme. Chi non sa cosa sia un meme non ha probabilmente mai avuto un account Facebook o non ha mai letto Oh Myyyy, il nuovo libro di George Takei … Continua a leggere Forever Alone – I 10 personaggi più soli di sempre

CANNES65: "The Angels' Share" e "The Paperboy", il Cinema che delude tre volte su quattro – parte I

Tra ieri e oggi, ho visto tre film in concorso e un evento speciale. Sono rimasto deluso in tre casi su quattro, per uno dei quali non mi sono limitato al dispiacere, ma sono giunto fino alla rabbia. Chi mi ha fatto veramente contento è stato Ken Loach. Il cantore della working class britannica porta in concorso la storia di Robbie (interpretato in maniera eccellente … Continua a leggere CANNES65: "The Angels' Share" e "The Paperboy", il Cinema che delude tre volte su quattro – parte I