In vacanza con il Re - Stephen King - CineKing - CineFatti

In vacanza con il Re – CineKing #44

Per i fan del Re sarà una lunga estate calda

Soltanto 8 mesi fa intitolavamo uno dei nostri CineKing Destinazione Castle Rock. Ora, precisamente il 25 luglio 2018 su Hulu, la meta verrà finalmente raggiunta – anche se i partecipanti del San Diego Comic-Con avranno il privilegio di visitarla con qualche giorno di anticipo.

Ecco dunque l’ultima anticipazione in forma di trailer (ufficiale) di quella che possiamo classificare senza esitazioni come una delle serie/evento del 2018, sia per la presenza di J. J. Abrams nelle vesti di produttore che per il cast di stelle messe in fila l’una dietro l’altra (oltre naturalmente al nome e all’arte di Stephen King).

In quanto a noi italiani, sarà una vera sofferenza tenere Castle Rock a due passi e non poterne godere fino in fondo dai nostri scollegatissimi luoghi di vacanza – nella migliore delle ipotesi, cioè quella di riuscire ad andare in ferie.

E Pennywise segue a ruota

Comunque i più fortunati restano i partecipanti del SDCC, ai quali verrà mostrato in anteprima (come accadde a suo tempo per la prima parte) pure un montaggio di IT 2, film del quale adesso conosciamo anche la release ufficiale per gli Stati Uniti: il 6 settembre 2019.

Alla speranza che questi 14 mesi si sbrighino a passare si aggiunge la non troppo magra consolazione delle notizie e degli assaggi riguardanti lo splendido cast adulto del Club dei perdenti, di cui è bello tornare a mostrare (v. foto in basso) la sorridente ed entusiasmante riunione – nonché a notificare la presenza di Xavier Dolan nei panni del personaggio di Adrian Mellon…

Se poi volete sapere quando IT 2 toccherà i nostri lidi vi conviene tornare fra un po’, perché è troppo presto; l’idea e l’augurio è che anche per il secondo capitolo dell’adattamento di Andy Muschietti i distributori si muovano entro e non oltre la finestra del periodo di Halloween – che, giusto per precisare, consideriamo già estremamente fuori tempo.

Immagine correlata

Chi ha paura del Boogeyman?

Fortunatamente abbiamo di che entusiasmarci altrove, soprattutto quando Variety annuncia l’ennesimo nuovo progetto in cantiere per quel che riguarda il Re e il suo mondo: una trasposizione cinematografica di The Boogeyman, da noi conosciuto come Il Baubau.

Di questo racconto apparso nella leggendaria raccolta A volte ritornano esiste già almeno una versione per il cinema interna al progetto dei Dollar Babies – cioè le produzioni di cortometraggi autorizzate da King al prezzo di 1 dollaro – diretta da Jeff Schiro.

La vera notizia però è che la riscrittura dell’inquietante storia kinghiana verrà affidata a Scott Beck e Bryan Woods, sceneggiatori di un film che i cinefatti (e non solo) hanno avuto modo di apprezzare molto: A Quiet Place. Qualcosa ci dice che un uomo nero plasmato dalle loro mani ci farebbe tutt’altro che paura…

Attenzione agli incendi

Last but not least, specialmente in tema di grandi caldi, arriva L’incendiaria, ruolo che nell’adattamento degli anni Ottanta andò a una giovanissima Drew Barrymore. Sempre perché spesso ritornanoBlumhouse Universal hanno deciso di rifarlo affidandone la regia nientedimeno che a Fatih Akin (La sposa turcaSoul Kitchen).

Il pluripremiato autore verrà affiancato dallo sceneggiatore di Narcos Scott Teems, il che dichiara Akiva Goldsman, precedentemente coinvolto nella realizzazione del film, doppiamente fuori dai giochi.

In un certo senso anche il CineKing lo sarà, data la consueta pausa estiva di agosto ormai alle porte. Ma avrete di che leggere e guardare, no? Così se ne riparla insieme il prossimo 19 settembre. Nel frattempo cercate di non abbrustolirvi.

Risultati immagini per firestarter gif

Francesca Fichera

6 pensieri su “In vacanza con il Re – CineKing #44

  1. vedo la mano che esce dal buio -> OMG the Boogeyman!!! -> clicco^^
    mi spiace che ci mettano tanto per it seconda parte (cos’è, fanno vacanza fino a gennaio 2019 per metterci tanto????????????????)
    e poi, mi cadono le braccia e il resto: come facciamo a conoscere il mitico boogeyman con… Baubau? Ma l’Uomo Nero non si usa più??’

    Mi piace

    1. Mi sembrano normalissimi tempi di produzione, visto che il cast principale lo hanno praticamente chiuso il mese scorso. E poi fra riprese e post-, contando anche le finestre di distribuzione più favorevoli, direi che ci siamo :D Sarà “solo” un’attesa dura da digerire, sigh.
      Riguardo al titolo in effetti non mi spiego il doppio bau, perché in verità il Babau esiste e si riferisce proprio a una creatura desunta dall’immaginario folkloristico che corrisponderebbe al più generico uomo nero. Andrebbe chiesto a chi ha tradotto A volte ritornano, tale Brinis che precedette il ben più noto Tullio Dobner!

      Piace a 1 persona

  2. L’Incendiaria è stato il mio primo contatto con l’opera di Stephen King, ormai tanti anni fa. Lo ricordo ancora con molto affetto, e non vedo l’ora di rivederlo al cinema in una nuova versione.

    Per quanto riguarda The Boogeyman, mi sembra un soggetto piuttosto scarno per trarne un film. Mi fido molto dei due sceneggiatori (A quiet place mi è piaciuto tantissimo), ma spero non diventi qualcosa come l’orrido Boogeyman del 2005.

    Mi piace

    1. Mi confermi che da quel Boogeyman ho fatto bene a tenermi lontana! Il corto di Jeff Schiro invece lo ricordo piuttosto godibile, a scanso dei limiti imposti da formato, budget e affini. Incrocio le dita affinché gli autori di A Quiet Place riconfermino il proprio talento! E in quanto a L’incendiaria… era ora che tornasse! Chissà che ne tirerà fuori quel piccolo genio di Akin :)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.