I mille mondi di Stephen King (anche nel 2018) – CineKing #38

Il nuovo anno non è del tutto nuovo per Stephen King.

Mentre Stephen King riceve il PEN America Literary Service Award e annuncia la copertina del suo prossimo libro – The Outsider, in uscita il prossimo maggio – noi iniziamo il 2018 svolgendo una delle attività in cui siamo diventati più bravi: aspettare.

Perché sì, stiamo ancora aspettando l’edizione italiana di Mr. Mercedes, ma da oltreoceano la notizia dell’inizio dei lavori per la sua seconda stagione è già cosa (quasi) vecchia.

Le riprese del secondo capitolo televisivo tratto dalla trilogia di Bill Hodges e interpretato brillantemente da Harry TreadawayBrendan Gleeson partiranno a febbraio e intanto Entertainment Weekly ci informa che del cast faranno parte anche Maximillian Hernàndez (Sicario) e Jack Huston (Empire, Ben-Hur). La premiere della serie è prevista per l’estate 2018 su DirecTv.

Mr. Mercedes 2
La nostra faccia nell’attesa

Ma come sarà Castle Rock? Nemmeno King lo sa

Un ensemble di attori a dir poco stellare e l’egida di J. J. Abrams rende Castle Rock l’adattamento kinghiano più appetibile dell’anno nuovo. Oltre a questo sappiamo che sarà una serie antologica e che come 22.11.63 verrà trasmessa da Hulu. Il resto lo ignora perfino Stephen King.

Ancora una volta grazie a EW siamo stati messi al corrente della totale estraneità dell’autore rispetto ai contenuti dei dieci episodi che comporranno lo show di Sam Shaw e Dustin Thomason.

Una segretezza che, a detta di King in persona, è parte integrante del modo di lavorare, produrre e promuovere di Abrams e soci. In ogni caso la mancanza di una data di uscita brucia molto di più.

Stephen King's IT Vs. Castle Rock
Se non si sbrigano…

Pennywise in fabula

Ora che lo abbiamo invocato non possiamo non parlare di IT; quello, naturalmente, di Muschietti. Il suo ricordo apparterrà per sempre all’anno di King (il 2017) ma la buona notizia per i collezionisti (kinghiani e non) è che a partire dal prossimo 14 febbraio (San Valentino di sangue!) sarà disponibile in edizione Blu-ray, UltraHD 4K e DVD.

Dunque attenzione perché fra i contenuti speciali annunciati pare siano state inserite ben dieci scene tagliate dal cut finale del film. CineFatti non le riporta qui onde evitare possibili spoiler (e anche perché si scoccia, viva la sincerità) però vi rimanda all’elenco completo pubblicato su comingsoon.

Oltre che al prossimo 19 del mese, sempre su questi galleggianti schermi.

Stephen King's IT balloon
Nel frattempo non accettate palloncini dagli sconosciuti.
Francesca Fichera

7 pensieri su “I mille mondi di Stephen King (anche nel 2018) – CineKing #38

  1. Mi sa che aspetterò l’edizione Blu-Ray con entrami i film a questo punto, visto che sicuramente la faranno (e se no… perchè??). Alcune scene tagliate sembrano interessanti, soprattutto la “cena a casa Denbough”: il pezzo di libro in cui più o meno si parla della stessa cosa mi prende allo stomaco e mi fa quasi piangere ogni volta.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.