Linea d'ombra

Linea d'Ombra 2011, XVI edizione: il riepilogo

Linea d’Ombra: i vincitori veri e quelli del cuore – di Francesca Fichera. Postazione pc, mi siedo, mi dico: “Ora faccio un giro a Linea d’Ombra”. Davvero una bella idea, quella della giuria web. Certo, restando a casa si perde più della metà del fascino che ogni festival cinematografico possiede di per sé. Ma trovarsi a dover votare e commentare una serie di film dal … Continua a leggere Linea d'Ombra 2011, XVI edizione: il riepilogo

"Fratelli d'Italia:" Ultimo Tango a Zagarol (Nando Cicero, 1973)

di Roberto Manuel Palo. Manca soltanto una settimana all’inizio del Festival Culture Giovani. All’interno del Festival, il 15 Aprile, si terrà una maratona cinematografica dal titolo Fratelli d’Italia. Ultimo tango a Zagarol, una delle pellicole della maratona, è una parodia del film di Bertolucci Ultimo tango a Parigi. E questo comporta, per quanto sopravvalutata possa essere, la visione della pellicola bertolucciana, per godere appieno di questa … Continua a leggere "Fratelli d'Italia:" Ultimo Tango a Zagarol (Nando Cicero, 1973)

"Fratelli d'Italia": L'armata Brancaleone (Mario Monicelli, 1966)

Viva l’Italia di Brancaleone – di Elio Di Pace. Dato che è periodo, partiamo da un dato statistico. L’Academy ha sempre tenuto in scarsa considerazione la commedia all’italiana, il più maestoso ciclo di affreschi su una società e i suoi “attori” dai tempi della Comédie humaine raccontata su carta da Balzac e Stendhal. Solo in due occasioni siamo arrivati sin lì: I soliti ignoti e La grande guerra. E guarda caso, … Continua a leggere "Fratelli d'Italia": L'armata Brancaleone (Mario Monicelli, 1966)

Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda (M. Laurenti, 1972)

di Francesca Fichera. Di Quel gran pezzo dell’Ubalda, oltre ai seni ondeggianti della Fenech, c’è una cosa che balza subito all’occhio: è piaciuto a Veltroni. Il Veltroni critico – che un po’ fa il politico, senza addentrarsi in territori che non ci competono. Eppure risulta che la “walter-critica” preponderi sul film stesso, diventando argomento centrale nelle recensioni di altri critici – e parliamo del Morandini, mica robetta. … Continua a leggere Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda (M. Laurenti, 1972)