Scanners (David Cronenberg, 1981)

La parabola di Scanners – di Roberto Manuel Palo.

In un centro commerciale una donna fissa Cameron Vale (Stephen Lack) e lo insulta. Cameron, infastidito dai suoi commenti, la attacca con un’onda mentale e la donna è preda di convulsioni. Cameron viene inseguito da due poliziotti che, a quanto pare, sanno benissimo Cameron che cosa è e di cosa sia capace.

Cameron viene narcotizzato e portato dal dottor Paul Ruth (Patrick McGoohan). In questo frangente scopriamo che Cameron è uno scanner, ovvero un essere superiore capace di leggere e di prendere possesso della mente umana.

Cameron è stato voluto dal dottor Ruth per sconfiggere Darryl Revok (Michael Ironside), altro potente scanner che sta reclutando altri scanner per conquistare il mondo.

In una sala congressi, Darryl viene chiamato da un altro scanner come volontario per dimostrare al pubblico i poteri di questi esseri superiori. Durante la lotta, Darryl emana una potenza tale da far esplodere la testa dell’altro. Dopo l’accaduto viene arrestato dalla polizia ma, grazie al potere di manipolazione della mente, riesce a fuggire tranquillamente. Inizia così la lotta tra Cameron e Darryl.

Scrivere con i corpi

Scanners è un fantasy-horror politico dove le tematiche centrali della filmografia di David Cronenberg, come il corpo e le sue mutazioni, la maternità, la telepatia, vengono trattate in maniera molto approfondita.

Per me il cinema è l’immagine, ma anche il suono e soprattutto il linguaggio“. Da questa frase del regista si capisce l’importanza che Cronenberg dà alla sceneggiatura. Il regista canadese ha scritto la maggior parte delle sceneggiature dei suoi film.

Cronenberg è molto influenzato dalla beat-generation anni Cinquanta, da artisti come William Burroughs e Ballard. Suo non a caso è l’adattamento, del 1991, di uno dei suoi libri preferiti: The Naked Lunch di William Burroughs.

Sottotesto Cyberpunk

Per quanto riguarda Scanners i temi di riferimento sono riconducibili alla nascente letteratura Cyberpunk: la madre-multinazionale, il cyberspazio e la rete.

La madre-multinazionale è rappresentata dalla Consec che, un tempo, era di proprietà del dottor Ruth ed al momento delle vicende del film è di proprietà di Darryl.

È madre perché [SPOILER]

si scoprirà che, attraverso il suo prodotto, l’Emepherol, inserito nel corpo della madre incinta, sono nati i due scanner Cameron e Darryl che, quindi, sono fratelli.

[FINE SPOILER].

La scena fondamentale che introduce il tema del Cyberspazio e della rete è rappresentata dalla sequenza in cui [SPOILER]

Cameron si introduce nel computer centrale utilizzando la linea telefonica e il suo cervello come interfaccia.

[FINE SPOILER].

Gran finale

Il combattimento finale è pura poesia. [SPOILER]

Nessuno si muove, solo corpi che si dilaniano per la troppa forza sprigionata dalle menti dei due fratelli, eppure la tensione è alta, l’angoscia cresce e sorge anche un po’ di terrore misto ad inquietudine.

Tranne quando lo scontro giunge al culmine, è una scena normale, per questo è poesia.

L’esito dello scontro è un happy-ending o un bad ending? Chi ha vinto? Chi ha perso? Nessuno ne ha la certezza, i classici finali da esplosione del cervello.

L’unica nota di demerito è l’attore che interpreta Cameron Vale, Stephen Lack. Se diciamo che è scarsa la sua recitazione rischiamo di offendere Asia Argento ed è grave, essendo il protagonista della storia. Ma ciò conferma che Cronenberg è un genio.

Nonostante la recitazione poco riuscita di Lack, Cronenberg è riuscito a sfornare un capolavoro sulla “poetica della carne” facendo passare in secondo piano le scarse doti recitative di Lack nonostante sia inquadrato per la maggior parte del tempo.

See You Soon!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.