Pop-corn al cianuro #5 – Game of Thrones

di Ambra Porcedda. È successo a tutti voi, siate sinceri. Ci si innamora follemente, non si vede altro. Iniziate a parlare dell’oggetto del vostro desiderio con chiunque, spiegate quanto sia grandioso e sexy. Quanto sia intelligente e perché vi lasci costantemente senza fiato. Non c’è altro, invade ogni pensiero e iniziate a citarlo costantemente fin quando anche vostra nonna non sa di cosa stiate parlando. … Continua a leggere Pop-corn al cianuro #5 – Game of Thrones

BFI58: A Second Chance (Susanne Bier, 2014)

di Fausto Vernazzani. Il rapporto e la responsabilità degli adulti verso i bambini è da qualche anno al centro di diverse produzioni danesi e di nazioni limitrofe, basti pensare a due candidati all’Oscar per il Miglior Film Straniero, Alabama Monroe e Il sospetto. Al BFI London Film Festival si ripresenta la tematica, via dallo spettro della pedofilia e della malattia, il terrore strisciante è questa … Continua a leggere BFI58: A Second Chance (Susanne Bier, 2014)

Headhunters (Morten Tyldum, 2011)

Headhunters, thriller adrenalinico nella Norvegia di Jo Nesbø – di Fausto Vernazzani. Credere a una voce, la prima che sentiamo venire dalla testa di qualcuno, è il primo inganno del cinema. Ascoltiamo i personaggi dire quello che pensano, ci sediamo nella loro mente e ci sentiamo i padroni perché abbiamo accesso ai pensieri d’un altro essere umano per un istante, anche se fittizio. Condividiamo le loro conoscenze e … Continua a leggere Headhunters (Morten Tyldum, 2011)