Collateral Beauty - CineFatti

Pop-corn al cianuro #11 – Collateral Beauty

The Collateral Beauty Effect – di Ambra Porcedda.

Poco tempo fa passeggiavo col mio ragazzo vicino casa, quando un tipo si è avvicinato col più grande dei sorrisi. Brillava tutto, saltava, non smetteva di sorridere.
Ha aperto il palmo della mano e ci ha chiesto: Voi lo sapete cosa è questa?
Una piccola pallina di plastica blu, a vederla così rapidamente: una perla di plastica irregolare.
Ha sorriso ancora di più e ha gridato: EROINA!
Non ho mai visto un uomo più felice andare via con balzi in numero dispari.

Ho appena finito di vedere Collateral Beauty e ora mi metto una giacca, sopra il pigiama, e vado a cercarlo per passare il resto della serata insieme.

Non vedo altre soluzioni per riprendermi.

Ho buttato alcune ore della mia vita, parecchie decine di punti di q.i. e tutta la stima che avevo cumulato negli anni per Edward Norton e Helen Mirren. L’eroina è la sola soluzione, come suggeriva Mark Renton vent’anni fa.

Ho usato 96 minuti della mia vita per vedere un film scritto dai cinquantenni sul web.

Ecco, per farvela più chiara: avete presente quella storia da migliaia di condivisioni analfabete che recita una roba tipo “Un anziano porta il suo telefono a riparare, ma il tizio del negozio dice che non c’è nessun guasto e allora il vecchio chiede come mai non squilla mai?”. Quella storia che, giustamente, è diventata benzina da meme e riassume un po’ tutto il patetismo da sentimenti facili, tutta la bassezza dei like per i bambini poveri e lo sharing per salvare i cagnolini?

Cose paragonabili a Collateral Beauty (in ordine sparso)

Collateral Beauty non è un film recitato da cani, questo è un film che ha come protagonista Mugsy (l’orribile adesivo a forma di bracco che impesta le bacheche delle vostre zie). È una gif glitter che vi ripete con parole semplici semplici, adatte per chi ha un vocabolario di circa 100 termini, che l’amore è bello, il tempo scorre e la morte è cattiva.

È una canzone infinita di Valeria Rossi, un tema di seconda elementare ricopiato dal libro di catechismo, una manicure di quelle grosse coi brillantini che ricoprono le onicocozze di smalto. Parafrasando la mia conterranea a proposito di Fabio Volo, che avrebbe potuto essere assolutamente l’artefice di questo film, mi auguro che la pellicola utilizzata si vendicherà e che offra almeno lo spettacolo di un incendio à la Bastardi Senza Gloria.

Sono arrivata ad odiare talmente tanto il manierismo democristiano di Will Smith da avere il desiderio fisico di picchiarlo, di trovare un bel ramo di bambù e darglielo dietro le gambe fin quando non rinnegherà Muccino, le spremute d’arancia in bicchieri di cristallo e abiurerà persino a Io sono Leggenda.

Un film per l’Adinolfi che vivrebbe in ognuno di voi, se non fosse che non ci sarebbe comunque abbastanza spazio neppure se il vostro interno avesse il volume cubico del Kalahari.

Mi prendo tutte le responsabilità nel dirvi che Collateral Beauty fa schifo.

E che, se solo per un istante avete pensato cose come (cito dai commenti che ho trovato in rete):

il film è bellissimo e penso che ognuno si possa immedesimare nei vari personaggi 

Per me è stato un film bellissimo che ti tocca l’anima! Il significato è bello è profondo e sicuramente non arriva a chiunque, perché c’è chi rimane in superficie e chi ci si tuffa dentro

Film stupendo dove osservi, rifletti e ti rispecchi.

Ecco, in tal caso vi meritate i buongiornissimi e i Kaffeeeee.
Vi meritate di non aver mai letto nulla dopo Il Piccolo Principe, vi meritate Barbara D’Urso, i Thun e i tatuaggi col simbolo dell’infinito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.