Noi siamo infinito - CineFatti

Noi siamo infinito (Stephen Chbosky, 2012)

L’adolescenza sofferente di Noi siamo infinito.

Come Ragazzo da parete sia diventato Noi siamo infinito per mano del suo stesso scrittore, Stephen Chbosky, non mi è chiaro. Forse per gelosia e ’amore non ha voluto le sue sensazioni immaginate da altri, ha preferito accompagnare in prima persona la sua creatura verso il grande schermo.

Ragazzo da parete, che tanto successo ebbe alla fine degli anni Novanta, diventando un nuovo classico della letteratura per ragazzi, non ha deluso le aspettative e si è subito fatto strada anche sul grande schermo, raccogliendo un meritato successo sia di pubblico che di critica.

Carne da parati

Charlie (Logan Lerman) è il nostro eroe affianco al quale passeggiamo timidamente tra i corridoi della scuola superiore di Pittsburgh, la nuova istituzione scolastica ospite dopo gli anni difficili trascorsi alle medie.

Risultati immagini per the perks of being a wallflower gif

È un tipo particolare Charlie, introverso e lontano dalle aspirazioni dei suoi coetanei, l’esempio perfetto di wallflower, quelle persone che durante le feste si incollano alla carta da parati, schiacciati lontani dagli occhi altrui. Una posizione strategica di auto-eliminazione a cui il regista Chbosky ci abitua ben presto.

Solitudine destinata a spezzarsi in seguito all’incontro con Patrick (Ezra Miller) e Sam (Emma Watson), lui estroverso ragazzo omosessuale, lei un fiore appena sbocciato da un passato fuori controllo e colmo di dolore. Un’amicizia sincera, piena di segreti, emozioni e la paura che ricordi oscuri portano con sé.

La personalità del dolore

Il titolo italiano Noi siamo infinito non rende giustizia alla storia, la dirotta verso altre sponde e assottiglia la forza del colpo di scena che verrà. Quanta verità è nascosta dietro il Noi, nel destinatario delle lettere scritte da Charlie, immerso nel nuovo senso dato alla sua vita dalle recenti scoperte improvvise.

Gli amici, la famiglia, le storie e i miti urbani fanno da contorno e scalpello alle giornate di chiunque, ma non ne sono la rappresentazione reale. Le storie e i racconti dei tre protagonisti queste differenze le trasmettono attraverso ogni loro personale dolore e tra tutti il talento più inaspettato è quello di Logan Lerman.

Risultati immagini per the perks of being a wallflower gif

Non è da meno Emma Watson, finalmente scrollatasi di dosso il ruolo di una vita per dare il La a una nuova brillante carriera, di sicuro già nelle tasche di Ezra Miller. Un attore nato, tanto nel fisico quanto nel saper esprimere ogni dettaglio, movimento e inflessione dei suoi personaggi senza alcuna fatica.

Il cinema di formazione

Scrivere un romanzo di formazione per il cinema certo non è facile, sfogliando le pagine sembra sia stato già detto tutto, ma Chbosky, con una sorprendente prima regia, riesce a raccontare qualcosa di diverso più che di nuovo attraverso un uso intelligente della forma cinematografica. Un debutto niente male.

Un montaggio incalzante racchiude svariate scene tra una sintesi e l’altra, con rapidi giochi di mano evita di banalizzare i dialoghi del cast brillante, tra cui è doveroso segnalare un sempre più bravo Paul Rudd, sprecato in quel regno di Judd Apatow della “nuova commedia americana”.

Chbosky ha presentato le sue doti da filmmaker nel migliore dei modi, anche se come tale nacque tanti anni fa, facendosi amare per lo più con la serie post-apocalittica Jericho, cancellata troppo in fretta dalla CBS.

Un background di un certo livello da guardare con la speranza di una crescita verso un cinema d’’intrattenimento e qualità, capace di parlare ai ragazzi senza ricorrere agli strumenti scontati di cui tanti altri fanno uso.

Fausto Vernazzani

Voto: 3/5

Un pensiero su “Noi siamo infinito (Stephen Chbosky, 2012)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.