Una Bionda in Carriera (Charles Herman-Wurmfeld, 2003)

La rivincita della bionda in carriera – di Roberto Manuel Palo.

Una bionda in carriera ha come protagonista Reese Witherspoon, attrice che ha dato ottime prove in Quando l’amore brucia l’animaPleasantville e, a chi è piaciuto, L’importanza di chiamarsi Ernest.

Una bionda in carriera fa parte del repertorio minore. La pellicola è un misto tra Barbie, Ally McBealSex and the City, I Love Shopping, Il diavolo veste Prada, Mr. Smith va a Washington ed è recitata anche da un’attrice di 24.

La trama

Elle Woods (Witherspoon), già protagonista del film La rivincita delle bionde, è un’avvocatessa in procinto di maritarsi. Al matrimonio vuole invitare chiunque abbia visto nella sua vita e i loro rispettivi parenti.

Elle ha un cane, Bruiser. Al suo matrimonio vuole invitare anche la madre di Bruiser e assume un investigatore privato per sapere dov’è. Scopre che è una cavia di laboratorio di un’industria di cosmetici.

Elle non può non invitarla al matrimonio e si trasforma così in attivista in difesa dei diritti degli animali. Si fa assumere come avvocato a Washington e lavora con un team formato da tre avvocati, un uomo e due ragazze.

Per cominciare, un gioco

Come funziona la “coppa complimenti”?

Due o più persone litigano tra di loro. Non si sa per quale motivo, mentre litigano, si dovrebbero fermare improvvisamente e prendere dei bigliettini, scriverci sopra una bella frase sulla persona con cui sta litigando e inserire il bigliettino nella coppa complimenti.

Il master prende ogni bigliettino e legge. Alla fine di ogni frase il master deve dire:”E ora uno schiocco per la bella pelliccia di Ursula” e tutti devono fare uno schiocco di dita.

Quando viene assunta, Elle assiste a un litigio tra Timothy (J. Burton) e Grace (Regina King), due dei tre avvocati del team. Elle si presenta tutta rosa, sciccosa e se la tira parecchio. Sta subito antipatica a tutti.

Mentre Timothy e Grace litigano, Elle li sovrasta con un deficiente motivetto a cappella per zittirli. Propone la coppa complimenti. Vorrebbero ucciderla.

Una deficiente in carriera

Elle si impegna molto per raggiungere il suo obiettivo. Ma non ha fatto i conti con la cultura del sospetto. Viene aiutata da un portiere che si dimostra un ottimo conoscitore della legge e anche dei fatti privati di molti influenti membri della corte, che lei sfrutterà a suo vantaggio.

Ed è grazie all’aiuto del portiere e alle manifestazioni pubbliche che otterrà il risultato auspicato. Del resto è una deficiente che pensa solo ai capelli, allo shopping, al matrimonio e al cane.

E poi non dimentichiamo Timothy, Grace e Reena, il team di avvocati che lavora con Elle. Passano in meno di due-tre giorni dall’odio più assoluto fruttante il desiderio di vederla sepolta ad una amicizia talmente forte da cedere al richiamo della coppa complimenti.

Piccolo inciucio: Timothy e Reena faranno sesso. Dopo che, durante l’ultima arringa, Elle dice:”E ALLORA PARLA AMERICA!”, Reese, tutta eccitata, risponde:”È giunta l’ora di parlare. Secondo me, Timothy andrà a figa” e si butta su di lui baciandolo.

Testuali parole del film.

See You Soon!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.