OscarWave 2015: Sogni e pronostici

di Francesca Fichera e Fausto Vernazzani.

Come scrivevamo qualche giorno fa sulla nostra fanpageOscar e cinema sono tenuti insieme da un legame molto relativo e, di sicuro, poco profondo. Però questo legame, per quanto superficiale, resta un dato di fatto, e non si discute (non più di tanto, almeno, e provando ad allargare un poco le narici, se e quando serve). Vi basti sapere, insomma, che sono anni che CineFatti segue selezioni e cerimonie della Academy – da due sotto l’hashtag ufficiale dell’#OscarWave – e che il 2015 non farà eccezione. Anche e soprattutto perché ciò ci spinge, come ci ha spinti in passato, a guardare tanti film, sia per divertirci che per esercitare il nostro sguardo critico; ed è decisamente un aspetto del gioco che vale tutta la candela.

Perciò (ma senza forzarvi, ci mancherebbe!) vi invitiamo a condividere con noi l’ultima fase dei preparativi alla fatidica ed effimera “notte degli Oscar“: il tradizionale elenco dei pronostici – cui pure stavolta, come le altre, abbiamo aggiunto e precisato i nostri vincitori ideali accanto a quelli che vorremmo vedere solo perdere. Mipiaciàtelo, commentatelo, e se potete stare svegli una notte intera… seguite le indicazioni alla fine dell’articolo!

Miglior Film
Chi vorremmo vincesse: Boyhood (ma anche Grand Budapest Hotel)
Chi NON vorremmo vincesse: American Sniper
Chi probabilmente vincerà: Boyhood

Miglior Attore
Chi vorremmo vincesse: Eddie Redmayne Steve Carell
Chi NON vorremmo vincesse: Bradley Cooper
Chi probabilmente vincerà: Eddie Redmayne

Miglior Attrice
Chi vorremmo vincesse: Marion Cotillard
Chi NON vorremmo vincesse: Felicity Jones
Chi probabilmente vincerà: Julianne Moore

Migliore Attrice Non Protagonista
Chi vorremmo vincesse: Patricia Arquette o Keira Knightley
Chi NON vorremmo vincesse: Meryl Streep
Chi probabilmente vincerà: Patricia Arquette

Miglior Attore Non Protagonista
Chi vorremmo vincesse: J. K. Simmons
Chi NON vorremmo vincesse: Mark Ruffalo
Chi probabilmente vincerà: J. K. Simmons

Miglior Film d’Animazione
Chi vorremmo vincesse: Big Hero 6
Chi NON vorremmo vincesse: La storia della Principessa Splendente
Chi probabilmente vincerà: Dragon Trainer 2

Miglior Regia
Chi vorremmo vincesse: Richard Linklater
Chi NON vorremmo vincesse: Morten Tyldum
Chi probabilmente vincerà: Richard Linklater

Migliore Fotografia
Chi vorremmo vincesse: Dick Pope (Mr. Turner)
Chi NON vorremmo vincesse: Roger Deakins (Unbroken)
Chi probabilmente vincerà: Emmanuel Lubezki (Birdman)

Migliori Costumi
Chi vorremmo vincesse: Milena Canonero (Grand Budapest Hotel)
Chi NON vorremmo vincesse: Colleen Atwood (Into the Woods)
Chi probabilmente vincerà: Anna B. Sheppard (Maleficent)

Miglior Montaggio
Chi vorremmo vincesse: Tom Cross (Whiplash)
Chi NON vorremmo vincesse: William Goldenberg (The Imitation Game)
Chi probabilmente vincerà: Joel Cox and Gary D. Roach (American Sniper)

Miglior Film Straniero
Chi vorremmo vincesse: Leviathan di Andrej Zvjagincev (Russia)
Chi NON vorremmo vincesse: Tangerines di Zaza Urushadze (Estonia)
Chi probabilmente vincerà: Leviathan

Miglior Documentario
Chi vorremmo vincesse: CitizenFour di Laura Poitras
Chi NON vorremmo vincesse: Virunga di Orlando von Einsiedel e Joanna Natasegara
Chi probabilmente vincerà: CitizenFour

Miglior Trucco
Chi vorremmo vincesse: Frances Hannon and Mark Coulier (Grand Budapest Hotel)
Chi NON vorremmo vincesse: Elizabeth Yianni-Georgiou and David White (Guardians of the Galaxy)
Chi probabilmente vincerà: Frances Hannon and Mark Coulier (Grand Budapest Hotel)

Migliore Colonna Sonora
Chi vorremmo vincesse: Hans Zimmer (Interstellar)
Chi NON vorremmo vincesse: Gary Yershon (Mr. Turner)
Chi probabilmente vincerà: Alexandre Desplat (Grand Budapest Hotel)

Miglior Canzone
Chi vorremmo vincesse: Everything Is Awesome di Shawn Patterson (The Lego Movie)
Chi NON vorremmo vincesse: Grateful di Diane Warren (Beyond the Lights)
Chi probabilmente vincerà: Glory di Common e John Legend (Selma)

Miglior Scenografia
Chi vorremmo vincesse: Adam StockhausenAnna Pinnock (Grand Budapest Hotel)
Chi NON vorremmo vincesse: Dennis Gassner e Anna Pinnock (Into the Woods)
Chi probabilmente vincerà: Adam Stockhausen e Anna Pinnock (Grand Budapest Hotel)

Miglior Sceneggiatura Non Originale:
Chi vorremmo vincesse: Paul Thomas Anderson (Vizio di forma) o Anthony McCarten (La teoria del tutto)
Chi NON vorremmo vincesse: Jason Hall (American Sniper)
Chi probabilmente vincerà: Anthony McCarten (La teoria del tutto)

Miglior Sceneggiatura Originale
Chi vorremmo vincesse: Wes Anderson (Grand Budapest Hotel)
Chi NON vorremmo vincesse: Dan Gilroy (Nightcrawler)
Chi probabilmente vincerà: Wes Anderson (Grand Budapest Hotel)

Migliori Effetti Speciali
Chi vorremmo vincesse: Joe Letteri, Dan Lemmon, Daniel Barrett and Erik Winquist (Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie)
Chi NON vorremmo vincesse: Dan DeLeeuw, Russell Earl, Bryan Grill and Dan Sudick (Capitan America: il soldato d’inverno)
Chi probabilmente vincerà: Paul Franklin, Andrew Lockley, Ian Hunter and Scott Fisher (Interstellar)

Detto questo non resta che armarsi di pop-corn e caffè, un abbinamento creato all’inferno per sopravvivere alle nottate davanti al televisore, e dare uno sguardo al passato. Sì, perché come Capitan Ovvio con prontezza ci ricorda, per arrivare alla successiva notte degli Oscar deve passare un anno, e in 365 giorni noi su CineFatti guardiamo non tanti ma tantissimi film. E in questo elenco troverete la nostra opinione su oltre il 60% dei lungometraggi candidati agli 87esimi Academy Award.

Però prima mano alle agende: l’appuntamento con noi, sulla pagina Facebook e/o il profilo Twitter di CineFatti, è alle 23:30 di domenica 22 febbraio!

American Sniper, di Clint Eastwood
Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie, di Matt Reeves
Big Hero 6, di Don Hall e Chris Williams
Birdman, di Alejandro G. Iñárritu
Boyhood, di Richard Linklater
Capitan America: Il soldato d’inverno, di Anthony e Joe Russo
Citizenfour, di Laura Poitras
Dragon Trainer 2, di Dean DeBlois
Due giorni, una notte, di Jean-Pierre e Luc Dardenne
Ida, di Pawel Pawlikowski
I guardiani della galassia, di James Gunn
Interstellar, di Christopher Nolan
L’amore bugiardo, di David Fincher
La storia della Principessa Splendente, di Isao Takahata
La teoria del tutto, di James Marsh
Leviathan, di Andrej Zvjagincev
Lo Hobbit: La battaglia delle cinque armate, di Peter Jackson
Lo sciacallo, di Dan Gilroy
Mr. Turner, di Mike Leigh
Selma, di Ava DuVernay
Still Alice, di Wash Westmoreland e Richard Glatzer
Storie pazzesche, di Damián Szifron
The Grand Budapest Hotel, di Wes Anderson
The Imitation Game, di Morten Tyldum
The Lego Movie, di Phil Lord e Chris Miller
The Judge, di David Dobkin
Timbuktu, di Aberrahmane Sissako
Unbroken, di Angelina Jolie
Whiplash, di Damien Chazelle
X-Men: Giorni di un futuro passato, di Bryan Singer

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.