Dear Mr. Watterson e le strisce di Calvin & Hobbes tra i Trailer della settimana

di Fausto Vernazzani

James Wan sembrava fosse già decollato lontano dall’horror a bordo di una delle mille auto di Fast 7, ma l’abbandono è stato brevissimo e già è annunciata la sua collaborazione per un ciclo in stile Masters of Horror. Paura e terrore sembrano aver attratto anche un altro regista, la cui possibile incursione spaventa più degli eventuali risultati, e si tratta di Michael Bay, mentre dal passato giunge notizia di un Son of Strangelove, sequel de Il dottor Stranamore di Stanley Kubrick voluto da lui stesso col sogno che a dirigerlo ci fosse Terry Gilliam. Questo sì che è endorsement. E’ una settimana di notizie vaghe, pochi trailer annunciati e diverse notizie riguardanti il casting di futuri successi commerciali, come l’uscita ieri sera di Charlie Hunnam dal ruolo principale di Christian Grey in Cinquanta sfumature di grigio, a causa dei suoi impegni televisivi con Sons of Anarchy, e gli ulteriori rumors e giochetti su Benedict Cumberbatch tra i protagonisti di Star Wars VII, di cui sono sbucati fuori i due primi working title: Rise of the Jedi o Return of the Sith. L’originalità.

Il primo trailer è di un film visto da noi alla Berlinale, al tempo intitolato The Necessary Death of Charlie Countryman, ora ridotto al solo Charlie Countryman, l’esordio al lungometraggio del regista di videoclip Fredrik Bond. Il retaggio dello svedese lo si vede ogni minuto, ed il trailer sfrutta quel suo talento alla perfezione, vendendo uno dei tanti tentativi di Shia LaBeouf di convincerci della sua bravura (ci riuscirà con Lars Von Trier?), ma sfortunatamente siamo già a conoscenza dello spreco di pellicola che un giorno potrebbe arrivare anche in Italia. Un film sconsigliato, ma volendo Mads Mikkelsen è sempre un buon motivo per pagare il biglietto, così come anche la divertente interpretazione di Rupert Grint, un Ron Weasley che avrebbe potuto fare forse meglio di LaBeouf come protagonista.

ShockTillYouDrop è un sito internet statunitense specializzato nel cinema horror pronto a lanciarsi in un’avventura oltre il semplice parlare di film. Insieme alla nuova e sperimentale The Orchard, ShockTillYouDrop ha annunciato un piano di distribuzione di titoli horror attraverso il loro futuro canale YouTube e in DVD, per sfruttare sempre più l’internet ostracizzato da David Byrne. Uno dei primi titoli a subire il trattamento sarà Solo, di Isaac Cravit, un tipico survival ambientato in un isolotto su cui Gillian/Annie Clark aveva deciso di darsi al campeggio solitario. Ovviamente non sarà sola, ed il 22 Ottobre gli USA sapranno chi c’è a farle compagnia e se Orchard & Shock avranno dato vita ad un duo rivitalizzante.

Ben Stiller è un regista da tener d’occhio anche quando non c’entra il bersaglio e subito ha fatto parlar di sé cacciando dai giornalisti paroloni come Oscar non appena il primo trailer per il remake di The Secret Life of Walter Mitty è stato sparato sul web. Questa settimana, dopo il primo riuscito esperimento con solo le note di Dirty Paws dei Of Monsters and Men, il secondo trailer è stato pubblicato online, una versione più convenzionale che ci apre alla storia di un giornalista del magazine Life la cui vita è inversamente proporzionale alle avventure dei personaggi che conquistano di volta in volta la copertina. Per parlare di Oscar è un po’ troppo presto, ma aspettarsi qualcosa di emozionante è lecito.

Renny Harlin è un nome che ci eravamo quasi dimenticati, regista d’azione più in voga alla fine degli anni Ottanta e primi Novanta che nel nuovo millennio, ma tornerà con Kellan Lutz in uno dei due prossimi film a tema Ercole. Hercules: The Legend Begins si contenderà il titolo di peplum contemporaneo insieme al progetto di Brett Ratner con Dwayne Johnson protagonista – che al posto di un teaser trailer preferisce farsi fotografare di spalle sul set del suo Hercules. Non che ci sia nulla di particolare da aspettarsi, uno dei tanti titoli nati dal successo di 300 e, perché no, anche della celebre, seppur breve, serie televisiva Spartacus, capace di riaprire il cuore degli USA ai fasti dell’antica Roma e delle leggende dei nostri antenati greci e mediterranei.

Dear Mr. Watterson: An Exploration of Calvin & Hobbes. C’è bisogno di dire altro? Sì, il 15 Novembre sarà disponibile in VOD negli USA ed il 15 Dicembre uscirà in DVD – per chiunque possieda un lettore all regions -, il primo documentario su uno dei fumetti più amati di sempre, Calvin & Hobbes. Il regista Joel Allen Schroeder ha raccolto interviste a destra e sinistra, si è infilato negli archivi e nelle stanze dov’è possibile trovarvi tracce delle celebri strisce di Bill Watterson, autore che nel 1995 decise di staccare la spina e abbandonare i suoi due personaggi alla memoria storica e nostalgica di tutti gli appassionati in giro per il mondo. Il trailer non offre più di una serie di commenti entusiasti, ma per Calvin & Hobbes sarebbe stato sufficiente annunciare solo il titolo per convincerci subito a segnare in agenda la data in cui sarà disponibile Dear Mr. Watterson.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.