Frankenfish – Pesci mutanti (Mark A.Z. Dippé, 2004)

Birra, popcorn e Frankenfish – di Roberto Manuel Palo.

Lo snakehead è un pesce voracissimo che si trova principalmente nelle acque orientali. Riesce a resistere fuori dall’acqua per ben tre giorni, e veniva importato negli Stati Uniti per le carni prelibate da servire nei ristoranti cinesi.

Successe che, nel 2002, alcuni di questi terribili pesci vennero rilasciati nei laghi americani liberi di scorrazzare a destra e a manca, col rischio di un disastro ecologico. L’industria cinematografica americana low-budget non poté far altro che prendere spunto da questo episodio reale per realizzare dei monster movie con protagonisti gli snakeheads, e fu soprattutto la televisione che beneficiò (?) di queste produzioni.

Infatti fu Syfy Channel, canale americano via cavo dedicato totalmente all’horror e alla fantascienza, a produrre Frankenfish di Mark A.Z. Dippè, regista, in precedenza, dell’orribile Spawn.

Che cos’è Frankenfish

In una palude avvengono delle morti molto violente e così Sam Rivers (Tony Kittles), medico legale, e Mary Callahan (China Chow), biologa, vengono inviati nella palude per indagare. Oltre a fare nuove curiose conoscenze, ad attenderli troveranno alcuni snakeheads tutt’altro che amichevoli.

Per essere un prodotto televisivo low-budget, la pellicola tecnicamente se la cava più che bene. Gli snakeheads sono discretamente ricreati in CG e non mancano le scene d’azione, in quanto i pesci mutanti sono spesso in scena e sullo schermo scorreranno sangue e frattaglie a volontà.

Ma ad una buona confezione tecnica si contrappone una sceneggiatura (Simon BarrettScott Clevenger) che raggiunge alte vette di idiozia, nonché di noia nelle parti in cui gli snakeheads non sono presenti. L’apice dell’idiozia si raggiunge quando Mary dichiara “Attaccano qualsiasi cosa si muova” e Sam risponde “Ok! Non vi muovete!”. Grandi applausi!

Nella prima mezz’ora del film non accade assolutamente nulla, però quando i mutanti appaiono in scena avviene come un sussulto inaspettato, che risveglia lo spettatore dal torpore dato dallo scarso interesse per i dettagli della vita del medico legale, della biologa e degli abitanti del posto. L’unica ad essere simpatica è Gloria Crankton (Donna Biscoe), una vedova che vive in casa con la figlia Eliza (K.D. Aubert) e si relaziona agli spiriti usando le dovute precauzioni rituali, dichiarando che i mostri che infestano la palude non colpiscono la sua casa perché vengono scacciati dal suo cerchio magico.

Una divertente porcheria piena di cliché

Curiosa la presenza di Tomas Arana nel cast dopo pellicole importanti come The Bourne Supremacy, Il Gladiatore (Quintus), Ombre e Nebbia e numerosi thriller-horror italiano del passato tra cui si ricorda La chiesa.

Qui interpreta il ruolo di Jeff, il villain del film con lo spirito dell’avventura, e ci si chiede perché rientri in questa divertente porcheria, per poi scoprire che ha recitato in innumerevoli produzioni televisive, come Tutti pazzi per amore.

I cliché dei ruoli ci sono tutti: il figo che pensa a tutto lui, tanto gli altri sono una banda di cretini (Sam); la ragazza che diventa in pochi secondi l’amante del protagonista (Eliza); il cretino che usa il sarcasmo così male che lo vorresti ammazzare (Dan, Matthew Rausch); infine l’eroe silenzioso che all’unica distrazione ci lascia le penne (Ricardo, Raoul Trujillo).

Facilmente reperibile, Frankenfish è un film consigliato soprattutto per una serata tra amici, tra birre e popcorn.

See You Soon.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.