Piranha 3D

Piranha 3D (Alexandre Aja, 2010)

Il senso di Aja per i piranha 3D – di Roberto Manuel Palo.

Alexandre Aja ha un enorme talento e lo dimostra, a tratti, anche in questo Piranha 3D. E ciò che addolora è proprio questo: ci chiediamo perché il suo talento venga sprecato in inutili remake (anche se ben fatti come Le colline hanno gli occhi).

È inutile dire che Piranha 3D è un filmetto stacca-neuroni della durata di 80 minuti circa che intrattiene e anche abbastanza bene, adatto ad un pubblico amante dello splatter e non scevro di colte citazioni e di attori amati da tutti. Non è un caso che il primo attore che appare nella pellicola (nella scena iniziale che mostra tutto il talento sprecato di Aja) è quel grandissimo Richard Dreyfuss, grande protagonista de Lo squalo di Steven Spielberg, prima vittima dei voracissimi piranha.

Piranha che ritornano in superficie dopo un terremoto che ha aperto uno squarcio sotterraneo nel lago Vittoria e che, a detta del dottor Goodman (il mitico Christopher Lloyd), dovrebbero essere estinti da circa 2 milioni di anni. Sarà compito dello sceriffo Julie Forester (Elisabeth Shue) e del suo aiutante Deputy Fallon (Ving Rhames) far capire ai numerosi giovani presenti al lago (per una festa piena di sesso, droga e pornostar) che devono stare fuori dall’acqua, e sarà un compito ancor più difficile che debellare la minaccia piranhesca. Del resto si sa, da che mondo è mondo, è più difficile trattare con i decerebrati che con esseri viventi con un minimo di quoziente intellettivo. Poi Spielberg ci ha insegnato che basta un esplosivo per risolvere le questioni acquatiche e, da allora, la soluzione è stata sempre questa. Magari funzionerebbe anche con i decerebrati, chissà…se non si prova…

So bad is good

Aja si serve di due specialisti come Howard Berger e Gregory Nicotero per gli effetti speciali e per l’uso abbondante di succo di pomodoro, e i risultati si vedono. Dal punto di vista splatter nessuno, compreso i detrattori, può dire nulla, l’impatto visivo è decisamente positivo e il lavoro dei due professionisti è fantastico come sempre. La mattanza della durata ragguardevole di 25 minuti è un tripudio di frattaglie, sangue, tette e culi mangiati e c’è anche una scena dove un piranha mangia un pene e lo rutta fuori dallo schermo.

Resterà indelebile, invece, l’immagine di un granitico e coraggioso Ving Rhames che fa una strage di piranha con il motore di una barca urlando: “MANGIATEVI QUESTO, FIGLI DI PUTTANA!” ricordando il grande Timothy Balme in Splatters (Timothy, con una falciatrice, compie una strage di zombie in una delle scene finali del film di Peter Jackson) usando le parole di Ash che, ne La casa 2 di Sam Raimi, invita il demone ad inghiottire la sua pallottola. In Piranha 3D ha un cammeo Eli Roth che si fa staccare la testa da una barca in una sequenza molto efficace

Salvate il soldato Aja

Ecco, se staccherete anche voi completamente il cervello, il film di Aja sarà un buon intrattenimento. Tuttavia dal regista francese non ci si aspettano solo tette, culi e sangue, ma un horror più impegnato come Alta tensione. Ha ampiamente dimostrato che ci sa fare in tutti e quattro i film che ha diretto, ma non ha mai tentato quel salto di qualità che lo incoronerebbe come uno dei migliori registi in circolazione perché si è venduto alle major hollywoodiane sfornanti continui remake e sequel.

Se mai ne uscirà, il mondo del cinema non potrà fare altro che gioirne in quanto il ragazzo, per dirla al modo del mio videogames preferito che è Football Manager, ha un’abilità potenziale di cinque stelle. Se però continua ad allenarsi così, sicuramente il suo talento finirà bruciato. Speriamo di no.

See You Soon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.