Trionfo dei Taviani ai David di Donatello

Per parlare male del cinema italiano non ci poteva essere occasione migliore della cerimonia dei David di Donatello tenutasi ieri pomeriggio all’auditorium della Conciliazione. Ma non per i premi assegnati, figuriamoci. Come vedremo, anche lì c’è da discutere su talune cose, ma non è che possiamo fare sempre i rompipalle cui non sta mai bene nulla. No, parliamo proprio dell’evento: un carosello di personaggi imbarazzati … Continua a leggere Trionfo dei Taviani ai David di Donatello

Romanzo di una strage (Marco Tullio Giordana, 2012)

di Elio Di Pace. Ma parliamoci chiaro: poteva mai entusiasmare pienamente pubblico e critica un film che pesca a piene mani nell’italica recente storia – la storia di una ecatombe – e ripropone i fatti sotto l’egida del cinema, e quindi di quella necessaria, connaturata, ovvia, insomma, chiamatela-come-vi-pare distorsione che il “romanzare” comporta? Certo che no. Tutti, e dico tutti, dai decani della critica fino alla meglio … Continua a leggere Romanzo di una strage (Marco Tullio Giordana, 2012)