Red Lights (Rodrigo Cortés, 2012)

di Francesca Fichera. Si parte dal presupposto che “l’essenziale è invisibile agli occhi”, come scriveva Antoine de Saint-Exupéry nel suo celeberrimo Piccolo Principe. Ma che sia davvero essenziale ciò a cui approda il thriller psicologico Red Lights dello spagnolo Rodrigo Cortés è in realtà ulteriore fonte di dubbio. In un film presentato da slogan cubitali contenenti parole grosse quali “verità”, “illusione”, “credere” e “conoscere”, ci si illude unicamente … Continua a leggere Red Lights (Rodrigo Cortés, 2012)